August 16, 2010

Giorno 15 - Siracusa ! (Finally :-))

Ci svegliamo verso le 8 del mattino, facciamo una buona colazione e naturalmente la prima nuotata rinfrescante del mattino.
Una telefonata al marina di Siracusa ci rassicura sulla disponibilità del posto barca, siamo tranquilli. Issiamo l'ancora e dirigiamo la prua verso Siracusa.
Vento ZERO, smotorata fino al golfo di Augusta. Quando poi sembra che cominci a soffiare qualcosina in più da poppa, abbiamo giusto il tempo di aprire il genoa, fare neanche mezzo miglio e richiuderlo per totale morte del suddetto "qualcosina" e intensificarsi dell'onda lunga da nord.
Si prosegue a motore fino a destinazione. Arriviamo per le 14, fa caldo e non abbiamo nessuna voglia di entrare in porto. Ci fermiamo quindi nella grande e bellissima rada proprio davanti al marina e davanti a Ortigia, filiamo l'ancora e ne approfittiamo per un bagno stupendo e per prepararci il pranzo.

Il faro all'ingresso della grande baia della città
Parte della rada di Siracusa
Tuffi e bagni fino alle 18, poi prepariamo la barca ed entriamo nel marina. Ci assegnano un posto un pò piccolino, nonostante avessimo ripetuto più volte le nostre dimensioni, ci piazzano nei 12 metri... e vabbè, alla fine ci va pure bene in quanto ci mettono nella parte interna del porto dove c'è meno risacca.
Riassettiamo la barca, laviamo e puliamo le "incrostazioni" di quasi due settimane di rada. Ci rilassiamo un paio di ore e poi ci lanciamo alla scoperta della città (e dei suoi ristoranti, almeno per stasera :-) )

Il pranzo in rada a Siracusa
Il pranzo in rada a Siracusa

NOTA: nessuno dei portolani in nostro possesso riporta chiaramente che la baia di Siracusa è un ridosso sicuro da praticamente tutti i venti con fondo buonissimo tenitore. Lo immaginavamo guardando il nostro plotter cartografico e le carte, ma una volta dentro non avevamo idea fosse realmente così. Assolutamente consigliata a tutti coloro che desiderano navigare per la prima volta in queste acque.

Fair winds and calm seas a tutti

2 comments:

setorc said...

ricordi le coordinate?
cioè no , ti sei segnato le coordinate del punto dove ti eri ormeggiato?
il porticciolo lo vedo all'esterno di una grande rada , ma all'interno di questa segnalano divieti e pericoli

MaxT said...

Se vai su YouPosition, al giorno 16(8 alle 13.58, vedi dove abbiamo dato ancora e dove si trova anche il nuovo porticciolo. Sulla foto dal satellite non è ancora presente.
http://www.youposition.it/it/map/1421/estate-2010-sicilia-e-grecia-ionica.aspx

Post a Comment