April 24, 2017

//WL2K Panama - Isole Marchesi - Traversata Pacifico - Giorno 16

Data: 24/4/2017 Ora locale 08.36 (-9 ore dall'Italia) - Posizione 08 51.060S 111 04.938W
Vento 15-18kt da ESE - velocità 7.0kt - Mare molto mosso, confuso, onda lunga da ESE 2,5mt. Cielo parzialmente nuvoloso. Navigazione vela.

Diario di bordo del 23/4/2017
La notte fra il 22 e il 23 Aprile si rolla parecchio. L'aliseo rinforza leggermente e si porta sui 22kt con raffiche fino a 25. Di per sé è un'ottima cosa perché con questo vento siamo velocissimi. L'effetto collaterale è che il mare monta e si balla la samba. Al mattino siamo letargici e anche un po' rincoglioniti. Basta dare un'occhiata fuori per capire le conseguenze di questo rinforzo di vento: quello che io definisco mare in stato "confusionale". C'è lei, la classica onda lunga, sorniona e "pacifica" che arriva bella tranquilla da SE e che non si avverte neanche. Poi c'è l'altra, la piccola fetente ondina malefica creata dal vento, ripida e fastidiosa che va a scontrarsi con la sorniona. Infine c'è l'onda "di sbieco" - cioè, non è uno scherzo eh ? Questa qui è proprio in diagonale - che si spiattella con le prime due e in alcuni casi crea quella che noi abbiamo ribattezzato "onda piramidale". Quest'ultima è quella che ci colpisce malamente sulle fiancate, al giardinetto o di poppa e ci fa scodare come pazzi. Insomma, una confusione assurda.

Ci diciamo che un bel pesce al forno sarebbe gradito nonostante tutto il movimento. Filiamo la lenza in acqua: manco a dirlo oggi non c'è trippa per gatti. Esca ignorata bellamente.

Abbiamo qualche piccolo problema con la bilancina di bordo per pesare pasta, farina, ingredienti vari insomma, a causa del rollio. Per esempio, pesiamo e ripesiamo la pasta per la cena, un giorno ne tiriamo fuori mezzo chilo, l'altro 80 grammi ?? Il CPT decide che qualcuno dovrebbe inventare una piccola bilancia basculante, come la cucina di bordo. Magari esiste già. Se avete notizie, pregasi comunicare, grazie ??

Creature marine avvistate, zero. Creature volanti avvistate, i soliti uccelletti neri dalla coda bianca che catturano in modo alquanto singolare quegli sfigati dei pesci volanti. Praticamente i pesci volanti hanno la caratteristica di essere pappati via acquea e via aerea. E poi si spiaccicano sui ponti della barche. Una vera felicità ??

Riceviamo notizie da Raffa e Giovanni: Obiwan ha passato il Canale di Panama e adesso si trova al Balboa Yacht Club di Panamà. Ultimi lavoretti, spesa e poi un paio di giorni alle Las Perlas prima del grande salto. Ragazzi ci sentiamo per radio.
Messaggio dai carissimi Anna e Paolo della "ZoomaX", oltre che nostro punto di riferimento per quel che concerne la navigazione di altura, grandissimi amici. Fervono gli ultimi preparativi per completare i grandi lavori di rimessa a punto della barca, prima di mollare gli ormeggi verso Brasile, Argentina, Cile e quindi stretto di Magellano e poi Pacifico. Raga vi aspettiamo alle Tuamotu, lo sapete eh ? E comunque vi amiamo lo stesso anche dopo l'incoraggiante descrizione degli ancoraggi di Fatu Hiva di Paolo ??

Distanza da Fatu Hiva: 1629mg

1 comment:

Lorenzo Ward said...

Good post. Carry on. The weather will improve. Ciao, Lorenzo from London

Post a Comment