May 18, 2016

Stagione degli Uragani

Mappa-Antille

Nell’Atlantico Settentrionale, la stagione degli uragani inizia ufficialmente il 1 Giugno di ogni anno per terminare il 30 Novembre. E’ ovvio che gli uragani non arriveranno esattamente il primo del mese di giugno, così come non termineranno esattamente a Novembre.

La zona che normalmente viene colpita è una vasta area che spazia dalle Antille meridionali fino a Capo Hatteras nel Nord America. Gli uragani sono fenomeni molto violenti,  che è bene evitare, ma che non si formano in poche ore, per questo motivo esistono moltissimi siti meteo da consultare per essere aggiornati in anticipo, spesso con molto anticipo. Purtroppo l’uragano ha una sua anima, e non si può prevedere il suo percorso, per cui è bene starsene molto alla larga.

E’ la nostra prima stagione ai tropici e non vogliamo certo rimanere intrappolati in una tempesta tropicale o peggio in un uragano, pertanto la scelta è quella di lasciare la zona ‘calda’, quindi andare a nord, negli Stati Uniti, oppure andare a sud, idealmente (almeno per la nostra assicurazione) al di sotto della latitudine 12°40’N, nella mappa sopra indicata con una linea rossa.

Partendo dall’Europa e sino a circa un mese fa eravamo convintissimi di andare a Nord negli Stati Uniti, navigare lungo la costa est dell'America sino a New York. Un bel progetto che anche altri nostri amici hanno già realizzato con grande successo. Arrivati alle British Virgin Island – BVI, da dove stiamo scrivendo questo post, avremmo dovuto lasciare i tropici e cominciare a dirigerci verso nord, costeggiando le Bahamas sino alla Florida e quindi continuando verso Nord, oppure navigando direttamente sino a Capo Hatteras con un tratto unico. Entrambe le rotte sono molto interessanti e colme di luoghi da visitare, ma giusto 20 giorni fa abbiamo abbandonato l’idea. Non per motivi “marini” ma solo per motivi pratici, lasciare il caldo dei tropici per andare verso il Nord America avrebbe significato navigare in posti decisamente più freddi. Sicuramente una vacanza in barca diversa, molto bella ed entusiasmante, ma fredda.

La scelta ‘obbligata’ è quindi stata quella di andare a sud della Antille, oltre la latitudine considerata pericolosa. Navigare dalle Isole Grenadine verso sud e ovest fino alla Colombia, lasciando il pericoloso Venezuela ben lontano dalla nostra barca.

Quindi cari amici e lettori, dalla prossima settimana comincerà la nostra navigazione verso sud. Lasceremo le BVI per St Martin, quindi St.Kitts, Nevis, Monserrat, Guadalupa, Arcipelago di Les Saintes, Dominica e Martinica. Qui dovremo fermarci almeno una settimana per sistemare il nostro Generatore VTE Paguro 4000, quasi sicuramente dovremo sbarcarlo e affidarlo nella mani dell’assistenza. Dalla Martinica riprenderemo il mare per St. Lucia, San Vincent e le Grenadine dove passeremo un poco di tempo, trovandoci ormai come detto al di sotto della latitudine ‘pericolosa’.

Dopo le Grenadine andremo a Grenada, Los Roques, Bonaire e Curacao dove aleremo la barca nel locale cantiere, Curacao Marine,  per dei lavoretti.

Mentre la barca sarà in cantiere voleremo negli Stati Uniti per visitarli ed andare a trovare alcuni cari amci che non vediamo da molto tempo. Quindi voleremo a casa per stare in famiglia qualche settimana, per fare ritorno nuovamente a Curacao verso la fine di Ottobre.

E da Ottobre ?

Si continuerà verso ovest.

Ma c’è tempo per raccontarlo in un altro post.

Le carte sono state ‘catturate’ dal sito Navionics.

.

No comments:

Post a Comment