November 27, 2015

ARC - Giorno 5 - 26/11

Posizione: 22°11N 27°14W Rotta 230° Velocità 5,5 kt

La giornata passa tranquilla, stiamo navigando verso sud ovest al lasco.
Vogliamo scendere ancora perchè siamo davvero stufi del mare mosso.
Sicuramente non troverema mai una giornata di calma, e sicuramente ci pentiremo di non avere vento, ma ne abbiamo bisogno, siamo un poco provati e sballottati.

Anche adesso, il mare è davvero mosso e ci sballotta, siamo in navigazione a oltre 7 nodi e sembra di essere in una lavatrice.
Ci siamo confrontati fra noi e tutti abbiamo bisogno di un po' calma, tanto non regatiamo, se ci mettiamo uno o ue giorni in più cosa cambia ?

Oggi abbiamo avuto un incontro molto ravvicinato con una barca Norvegese di nome Nelly 2. La navigazione avviene sulle stesse mura, noi siamo sottovento quindi avremmo il diritto di rotta, ma visto che siamo più veloci e raggiungenti dobbiamo manovrare. Max orza quel tanto da passare loro di poppa. Loro continuano la lora navigazione, ma quando ci sono davanti orzano per mettersi sulla nostra rotta. Max orza ancora e forse capiscono e continuano. Dopo meno di un minuto i norvegesi orzano repentinamente verso sinistra e si mettono a tagliare la nostra rotta, appena ci hanno passati poggiano e si rimettono a navigare. Max li chiama sul VHF, alla chiamata si vede movimento nel pozzetto, sembra che uno di questi si stia avvicinando alla radio, ma niente. Max richiama... niente.
A questo punto con l'altoparlante posizionato sull'albero Max si mette a urlare "Cosa state facendo? Dichiarate le vostre intenzioni!!" Questi forse un pochino spaventati poggiano di nuovo e ci passano nuovamente davanti continuando per la loro strada.
Ma tutti a noi !?!?!?!!?
Se vedete questa barca stateci attenti !

La sera a Max gli scoppia nuovamente la febbre, purtroppo alta e quindi anche stanotte è esentato dai turni. La mattina si sveglierà fresco come una rosa ma con un po' di mal di gola, finalmente un sintomo !

Durante la notte troviamo il nostro primo groppo (squall) tropicale. Un piccolo temporale, una sorta di nuvoletta di fantozzi, ma che può far molto male. In prossimità del groppo il vento può aumentare fino a 30kt e cambiare di direzione. Sono facilmente visibili anche di notte, per la loro forma.
Stanotte, stavamo navigando pianino, circa 5 kt, quando Ale si accorge del groppo (la nostra vedetta). Controllano sul radar ed effettivamente arriva nella nostra direzione.
Chiudiamo il Genoa, teniamo la randa aperta che era già con una mano la lasciamo con la ritenuta molto cazzata (vang, scotta e ritenute a ferro Mario Docet), la nostra strategia e quella di seguire il vento.
Il tempo di pensare, di agire ed inizia a piovere (sono molto veloci) Ale riesce a mettersi la cerata intera, ma non fa in tempo con gli stivali, Roberto solo la parte di cerata di sopra.
E' stato forte, ma non tremendo anche grazie al fatto che eravamo in regime di vento già debole.
Qual'è la vostra strategia per i groppi ?

A domani.
Navigation Report
--------------------------------------------------------------------------------------------------------
At 27/11/2015 09:38 (utc) our position was 22°12.58'N 027°13.68'W
SOG:5.4Kt COG:226T
WIND:12Kt from NE
---------------------------------------------------------------------------------------------------------

No comments:

Post a Comment