November 21, 2015

ARC 2015 – Traversata Atlantica

numero ARC Y2K

Las Palmas de Gran Canaria, 28°07N 15°25W

Eccoci, ormai ci siamo, siamo alla vigilia della partenza. Sembra davvero ieri quando abbiamo iniziato solo a pensare a questa nuova avventura. L’emozione che nei giorni scorsi era nascosta o forse solo in parte allontanata e coperta dai mille impegni e dalle feste organizzate dalla ARC, è venuta fuori.
Guardiamo la grande carta Imray, la nr 100, North Atlantic Ocean Passage Chart, una carta nautica enorme che mai avremmo pensato di usare, era in un cassetto da anni ed oggi è sul tavolo da carteggio.

Eppure siamo qui, emozionati, contenti, felici, veramente al settimo cielo. Finalmente si parte per questa grande traversata, 2800 mg circa per arrivare alle Isole Antille, ai Caraibi. Noi atterreremo a Santa Lucia, dove la regata avrà termine.

bandiere ARC

In questi giorni è stato un susseguirsi caotico di manutenzioni, riparazioni, miglioramenti, modifiche e ritocchi, pulizia e poi ancora i seminari della ARC, dal rigging alla sicurezza in mare, alla meteo del Nord Atlantico, consigli per una corretta cambusa e come gestire al meglio il cibo, consigli per la navigazione con andature portanti. E alla sera ? Aperitivo in riva al mare e poi feste, feste, feste !
Sono state davvero due settimane intense.

Seminar 

Foto_festa-ARC

Il 16 di Novembre è arrivato finalmente il nostro equipaggio, condivideremo con Tita e Roberto questa fantastica esperienza, anche per loro la prima traversata atlantica e proprio per questo sarà bellissimo farla insieme a loro.

Domani 22 Novembre partiremo alle ore 13.00.
Il nostro numero sullo scafo è il 109, potrete seguirci ‘quasi’ in diretta, sia dal sito della ARC (fleet viewer) utilizziamo uno strumento. chiamato YellowBrick,  che ci è stato installato a bordo che invia automaticamente la posizione ogni 4 ore circa, sia attraverso il noto Youposition che verrà aggiornato da noi almeno un paio di volte al giorno.
In questa traversata potrete leggere due punti di vista diversi, perché anche Roberto attraverso il Blog della Vela ed anche il suo viaggio su YouPosition, pubblicherà il suo personale diario di bordo e sarà davvero simpatico leggere le differenze alla fina della regata.

Noi siamo pronti e voi ? Ci seguirete ?

.

3 comments:

Massimo Vecchietti said...

....mi sembra di essere lì ed aspettare lo start...Buon Vento & Buena Vida !!!

Massimo Vecchietti said...

....mi sembra di essere lì ed aspettare lo start...Buon Vento & Buena Vida !!!

Mauro Fontana said...

Vi seguirò sempre.... buon vento e buona avventura. Mauro Fontana

Post a Comment