July 7, 2011

Steinlager 2 a Trapani

 

La famosa imbarcazione che vinse tutto nella Whitbread (l’odierna Volvo Ocean Race)del 1989-90, condotta dal mitico skipper Peter Blake è ormeggiata a Trapani da un paio di settimane.

Steinlager 2

Vederla li, in tutta la sua potenza, in tutta la sua bellezza fa una certa impressione.

Steinlager 2 è stata appena rimessa a nuovo e parteciperà alla Volvo Ocean Race Legends Regatta che partirà da Alicante a Novembre, dove vedremo tutte le barche che hanno fatto la storia di questa regata sin dal 1973, dando l’opportunità a questi cavalli di razza di sfidarsi nuovamente tra vecchi rivali. Credo che ne vedremo delle belle.

Varata nel 1989, Steinlager 2 fu il primo maxi costruito in materiale composito. Due persone hanno collaborato alla gestazione del progetto e alla fabbricazione: lo skipper Sir Peter Blake e l'architetto navale Bruce Farr.

Dopo la vittoria alla Whitbread, Steinlager 2 fu acquistato da Giorgio Falck, lo skipper italiano di Gatorade, che fu pure un protagonista del giro del mondo. Dopo Falck Steinlager 2 ha avuto altri armatori, ha cambiato colori e nome più volte sino al 2003 quando un gruppo di “sognatori” dello Yacht Club del Mare di Lugano, in Svizzera, noleggiarono la barca per partecipare alle Les Voiles de Saint Tropez e durante la navigazione di ritorno verso Roma ne furono stregati. “La barca era in condizioni non buone, ma il suo fascino era immutato” spiega l’attuale proprietario Stefan Detjen. "Durante quel trasferimento decidemmo di salvarla da una fine triste.”

"Quando iniziammo il restauro, capimmo subito che una grande barca richiede molta perizia e un grande budget. Ogni volta che arrivava un nuovo conto da pagare il numero dei co-armatori si riduceva. L’entusiasmo iniziale scemò e cominciò il lavoro duro” spiega Detjen. Oggi sono rimasti solo Stefan e sua moglie Regina a prendersi cura della Big Red, e con loro sopravvive anche un progetto di riportarla alla sua natia Nuova Zelanda dove tutto cominciò.

Steinlager 2 ha effettuato un refit completo presso il cantiere Nelson di Antigua. Per farla tornare all’antica gloria, verniciatura, un nuovo motore e nuova attrezzatura sono stati investiti molti soldi. Con l’equipaggio attuale, che se ne prende cura quasi fosse il Santo Graal e la ama più di qualsiasi altra imbarcazione, Steinlager2 ha già compiuto sei traversate atlantiche.

Partecipare alla Legends significa molto per Stefan “Credo che questo simbolo della vela e e dei bei vecchi tempi debba essere trattato con rispetto. Vogliamo che possa essere ammirata da tante persone perché è uno degli yacht più vincenti della storia e un simbolo del periodo dei grandi ketch oceanici.”

Steinlager 2
Armo: ketch frazionato
Progetto: Farr Yacht Design
Lunghezza fuori tutto: 84’ (25.62m)
Baglio massimo: 19.2’ (5.85m)
Pescaggio: 13’ (3.96m)
Albero di maestra: 114’ (34.77m)
Albero di mezzana: 84’3’ (25.7m)
Vincitore della WRTWR 1989-90 (dominò tutte e sei le tappe)
Tempo complessivo: 128:9:40:30
Velocità media: 10.7 nodi

No comments:

Post a Comment