June 21, 2011

Rinnovo Patente Nautica – E’ ANDATA !


occhiali

PURTROPPO NO
Aggiornamento del 30 Giugno 2011
Ricordate il vecchio problema per il rinnovo di chi porta gli occhiali ?
Ecco…. è ancora uguale ! ...boh!
La norma è stata stralciata il giorno prima della votazione ed il testo era diviso in due… speriamo in una prossima presentazione.
Oggi alla camera è stato discusso il maxiemendamento, dentro il quale erano affogate alcune modifiche alle leggi in materia di diporto.
Non so di chi sia il merito, se delle pagine dei giornali di settore, se della petizione online o del TAM TAM dei molti blog, ma sicuramente mi fa piacere pensare di aver partecipato almeno in minima parte a far modificare una legge ingiusta.
Il maledetto “PARAGRAFO 3 – REQUISITI VISIVI E UDITIVI” è stato interamente sostituito da un nuovo paragrafo. Per chi non avesse voglia di leggerselo interamente, riporto di seguito un sunto delle modifiche che ci toccano più da vicino:
  • In caso di visione binoculare, l'interessato deve possedere un'acutezza visiva complessiva non inferiore a 10/10, con visus nell'occhio peggiore non inferiore a 4/10, raggiungibile anche con correzione con lenti a contatto di qualsiasi valore diottrico o con correzione di occhiali purché, in caso di visus corretto per vizio miopico da un occhio e ipermetropico dall'altro, la differenza di rifrazione in equivalente sferico tra le due lenti negativa e positiva non sia superiore a tre diottrie;
  • In caso di necessità di correzione ottica, gli occhiali utilizzati devono essere dotati di idonei dispositivi utili ad evitarne la perdita accidentale anche in situazioni di emergenza. In caso di uso di lenti a contatto, devono inoltre essere utilizzati occhiali di protezione con lenti neutre
E soprattutto per chi in questi mesi si è visto revocare la patente:
  • Coloro ai quali, dall'entrata in vigore del decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 29 luglio 2008, n. 146, sia stata revocata la patente nautica esclusivamente per difetto dei requisiti visivi, possono chiedere entro un anno dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto agli Uffici competenti la revisione del provvedimento di revoca sostenendo un nuovo esame medico.
Così a caldo: DIREI MOLTO BENE !
Infine è stata introdotta anche una modifica che finalmente riporta un pochino di serietà nel mondo del noleggio da privati, ovvero un armatore che vuole arrotondare per necessità o per piacere imbarcando ospiti paganti a bordo finalmente oggi lo può fare nuovamente alla luce del sole senza dover sottostare a regolamenti e discipline dei titoli professionali difficili da ottenere e mantenere per chi non lo fa come attività principale.
In aggiunta, e oserei dire anche giustamente, prevedendo un seppur minimo guadagno, l’emendamento introduce anche una tassa forfettaria su questi guadagni, almeno non ci saranno più imbarchi in nero e la nautica si riapproprierà di una piccola attività, finalmente lecita, che consente a numerosi armatori di potersi mantenere il proprio “guscio di noce” facendo qualche imbarco, ecco il testo completo.
Ricercando informazioni su internet, riguardo a quest’ultimo punto ho trovato anche il modo di farmi qualche risata… amara e a denti stretti… Sorriso
Video Intervista all’On. Baretta sul sito de ‘Il Sole 24 ore’, minuto 2:13, alla domanda “Fra le novità arriva una tassazione anche sul noleggio degli yacht, come funzioneranno?” risposta: “Fa parte del prezzo che paga chi ha la possibilità di permetterseli !”  Sorpresa 
Insomma siamo sempre lì, “hai la barca paga”, senza nemmeno sapere di cosa si sta parlando ! A bocca aperta

12 comments:

Roberto said...

Molto interessante.
Soprattutto la seconda parte, che regolamenta il noleggio della propria imbarcazione.
In Francia la possibilità di farlo è già contemplata da tempo. Finalmente ci siamo adeguati

Anonymous said...

Su marineria (http://www.marineria.it/CCNL/2011_06_16.asp) dicono che la parte del noleggio non è stata approvata.. chi ha ragione?

MaxT said...

Lo so... oggi ho dei dubbi anche io, ma la documentazione che ho scaricato dalla camera sembra modificare la legge... si sono emendamenti degli emendamenti... un gran casino

Aspetto ulteriori smentite, e poi eventualmente mi cospargerò il capo di cenere.
Max

Anonymous said...

Ma il nuovo paragrafo 3 è già in vigore o bisogna aspettare?

MaxT said...

Dunque, come ho scritto prima, aspetto che ci siano ulteriori smentite, ma ho paura che il nuovo paragrafo 3 sia stato stralciato il 20/6, prima della votazione.
In ogni caso bisogna aspettare la pubblicazione sulla GU.

Anonymous said...

Anche a me risulta che la norma sul nuovo paragrafo 3 sia stata stralciata, ci sono problemi tra governo ed opposizione sul maxiemendamento in generale.

Anonymous said...

Confermo, purtroppo, la nuova nomra è stata stralciata, peccato perchè era una buona norma, peraltro prevedeva che gli eventuali occhiali dovessero essere LEGATI, cosa che l'attuale non prevede, quindi voi potete andare in giro con 3/10 naturali da un occhio e 0/10 dall'altro con un paio d'occhiali appena appoggiati che possono andarsene via facilmente... Invece con gli occhiali legati io, che sono davvero ciecato ci faccio windsurf, c'ho fatto deriva e non ho mai avuto problemi legati alla perdita degli occhiali stessi.

Anonymous said...

ma con il nuovo maxiemendamento non è stata ripresentata la nuova norma? Intendo il maxiemendamento relativo anche al noleggio occasionale...

Max Terragni said...

Caro Amico,
sì confermo che la nuova norma sul noleggio/locazione occasionale è stata ripresentata ed è passata al senato ed alla camera, si attende un nuovo passaggio al senato che non dovrebbe modificare nulla.

Anonymous said...

Ciao MAX,riguardo al mio post del 18/3/2012 intendevo dire ripresentata la nuova norma di rettifica relativamente ai requisiti auditivi e visivi per il conseguimento/rinnovo della patente nautica che escluderebbero si dice il 30% dei patentati...
Leggo ad esempio stamani che la patente nautica a punti di prossima introduzione insieme al patentino comporterà anche un aggiornamento dei requisiti auditivi e visivi (si spera con conseguente eliminazione dell'incredibile limite dei 3/10 naturali come da emendamente soggetto a stralcio del giugno 2011)
Ti invio il Link:http://www.koster.it/pagine/pagina.aspx?ID=notizieda299001&L=IT

oppure più diffusamente:
http://www.rivistagiuridica.aci.it/index.php?id=865&doc=4690&no_cache=1

Che ne pensi?
Ciao.

Anonymous said...

Ciao Max,
Hai letto che con l'introduzione della patente nautica a punti il governo dovrà aggiornare i requisiti visivi e uditivi richiesti per il conseguimento?
Mi sembra l'inizio della svolta riguardo all'odioso problema dei 3/10 naturali.

Max Terragni said...

Ciao,
ho dato un occhio ai due link.
Detto fra noi, trovo una cavolata la patente a punti sulla nautica... ma è una mia opinione. Le patenti così come sono ora (e come saranno) sono assolutamente insufficienti a garantire un minimo di marineria alle persone che vogliono condurre una imbarcazione.
Detto questo, speriamo che usino la testa per i prossimi requisiti fisici. :-)

Post a Comment