November 25, 2010

Trasferimento Oceanis 58

Ieri sera Max sarebbe dovuto partire per Barcellona, dove insieme al sailing team di Blue Freedom, avrebbe partecipato al trasferimento di un nuovissimo e attrezzatissimo Beneteau Oceanis 58 di nome Kipawa sino a Trieste, per essere consegnato al suo nuovo armatore.
Ma ve lo immaginate che bella navigazione, fuori stagione, con finalmente un po’ di vento e non le solite brezze estive. Il Sailing Team di Blue Freedom aveva preparato tutto alla perfezione da ormai 3/4 settimane, tutta l’attrezzatura di sicurezza della barca e quella personale già a bordo, non rimaneva che portarsi il sacco a pelo e una bella cerata invernale (appena comprata per l’occasione!!!Sad smile) e salpare.

Rotta_Barcellona_Trieste

Ma Max ha male ad un ginocchio, non sembra nulla di serio, ma è meglio che stia a riposo, ecco il verdetto medico !
Allora si consolerà (Crying face) aggiornando la navigazione da questo blog e seguendo il trasferimento da YouPosition che per l’occasione ha sponsorizzato il tracing fornendo la versione Pro e il ‘YouPosition' Tracer’.

Segui la navigazione
Inoltre Michele di Blue Freedom ha promesso di mandare un mini diario di bordo e qualche foto appena possibile, noi cercheremo di seguirli insomma al meglio.
Veniamo alla rotta ed al meteo.
La rotta da seguire sarà per alcuni parti obbligata.
La rotta ideale, in linea di massima, è la seguente: da Barcellona si punterà decisi verso il Sud della Sardegna e sfiorando le due bellissime isole di Carloforte e Sant’Antioco si farà rotta sulla Sicilia. Qui la prima scelta da fare in base alla meteo, passare a Nord o a Sud della Sicilia, la rotta a Nord è più breve, quella più a Sud può essere più confortevole se a Nord picchia duro. Superato la punta dello stivale Italiano, si dovrà andare il più rapidamente possibile verso il tacco e poi finalmente entrare nel mar Adriatico e costeggiando la Croazia andare decisi a Nord e sperare di non trovare Bora troppo forte che inoltre abbassa la temperatura.
Totale miglia, circa 1400, vedremo poi il log cosa riporterà alla fine della crociera.
La partenza prevista è per domani 26 Novembre in serata.
La meteo davanti a Barcellona è tranquilla, ma è in arrivo una perturbazione che porterà dei venti di Scirocco, quindi a bordo si dovrà decidere forse delle rotte alternative alla rotta diretta. Una cosa positiva con lo scirocco è la temperatura che sarà superiore alle medie stagionali ma potrebbe portare pioggia.
Non so cosa si preferirà bordo. Winking smile
Seguiteci e seguite la rotta su qui su Rotta su YouPosition.
Buon vento ragazzi !

.

2 comments:

cicciopettola said...

urca.
avevo subdorato che Max andasse a bordo del "bestione", ad un uccellino era scappato di bocca qs.. in effetti dopo le fatiche alla Kinect un pò di riposo è d'obbligo.. eheh
auguri a Max, ed in bocca al lupo a Michele & C!

Mauro said...

Che sfi...ortuna!
Bella la foto in "sottofondo" era da un po' che non passavo da queste parti a a fare un saluto.
Un Oceanis da 58 piedi...
mah... così grande se fosse stata una "cruda" barca da regata ci sarei voluto essere pure io... ma non credo che un Oceanis così grosso sia privo di comodità! :-)))

Ma a chi la racconto...
;-P

Post a Comment